<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.rsspump.com/?web_widget/rss_ticker/news_widget" title="News Widget">News Widget</a></div>
Seguici su Twitter
Seguici su Facebook
Abbonati ai nostri Feed
Vivere Portopalo – Libero Blog per Liberi Cittadini » News & Pesca » DISTRUTTO IL FARO DELL’ISOLA DELLE CORRENTI.

DISTRUTTO IL FARO DELL’ISOLA DELLE CORRENTI.

da vivereportopalo su mercoledì, dicembre 7th, 2016

Portopalo – Il faro dell’Isola delle Correnti non svolge la propria funzione, come punto di riferimento per una sicura navigazione marittima, da circa venti giorni, a causa di alcuni  vandali o ladri di materiale elettrico che hanno frantumato il fanale, forse nel tentativo di smontarlo per portarselo via.

Questo Fanale a luce led- ritmica, alimentato con energia fotovoltaica, era posto su una torre alta 11 metri, accanto al vecchio Faro del 1865, che sembra sia in vendita.

La navigazione costiera notturna, grazie all’ausilio degli strumenti nautici di bordo, adesso è più sicura. Ma questo non basta ad evitare scogli affioranti, banchi di sabbia e altri pericoli nelle notti scure, ed ecco la necessità di illuminare la notte con i fari.  

Il Fanale sull’Isola delle Correnti, posto più a sud della Sicilia, come affermano alcuni pescatori è molto importante per le piccole imbarcazioni. Senza la luce di esso pare che si trovino in difficoltà.

In attesa che venga rimesso un nuovo fanale, è un gabbiano a segnalare la giusta rotta ai naviganti.

Santino Quartarone

 

Portopalo 07-12-2016

 

Condividi su Facebook
Condivi su Twitter

2 Risposte to “DISTRUTTO IL FARO DELL’ISOLA DELLE CORRENTI.”

  1. emilio gregori scrive:

    Cosa ci si aspettava, anche il cancello del forte dell’Isola di Capo Passero è stato distrutto. Mi sono recato sino a Siracusa a segnalarlo, ma chi li ha visti? Sono sempre piu’ convinto che e’ in loco che bisogna affrontare i problemi. Delegare altri non vale più. Comunque tonnara, isole rappresentano l’unico rilancio del paese. Attendere secoli che altri giungano sin da noi per accaparrarsi, e in che modo. Il tutto denota come chi ci rappresenta e ci ha rappresentato ha provveduto solo a miserabili adempienze. Magari qualche autorizzazione per la famiglia che ha rappresentato.

  2. Alessandro Scandiuzzi scrive:

    Caro Santino Quartarone, come non darti ragione ??
    Chi ha fatto questo incivile atto, non immagina a quale rischio mette i naviganti che passano vicino l’Isola.
    Alessandro (Turista affezionato all’Isola)

Lascia un commento