IL CONSIGLIERE COMUNALE MIRARCHI SCRIVE: AMMINISTRAZIONE MONTONERI – VENTI DI CRISI  –   COSA   ACCADE  ADESSO?

da admin su lunedì, 31 Agosto, 2020

PALAZZO COMUNALE DI PORTOPALO

E’ noto che  l’ex sindaco Giuseppe Mirarchi, attuale consigliere di opposizione non ama scrivere in alcun dei diversi social network, ma preferisce inviare messaggi con  WhatsApp per divulgare i suoi pensieri agli amici, ai suoi elettori e cittadini.

Ieri ha divulgato le sue ennesime idee attraverso WhatsApp,  riguardanti l’Amministrazione Montoneri, sostenendo che :

“Non si può sottacere difronte al fatto che il Sindaco Montoneri sia ormai ostaggio della sua stessa maggioranza o di ciò che ne rimane”.

Mirarchi parla anche di un: “comunicato dell’altro ieri dell’assessore Corrado Lentinello, in tema di raccolta dei rifiuti solidi urbani “RISOLUZIONE DEL CONTRATTO CON L’ IMPRESA PUCCIA GIORGIO”.

Tutto questo afferma il Consigliere Mirarchi “proietta aspetti funzionali-amministrativi di estrema gravità”.

Inoltre sostiene “Ciò che è certo, che per mantenersi in vita l’Amministrazione comunale  deve dotarsi di una  stampella . Chi potrà fornire la ” stampella ” non è  dato sapere”.

Riprendendo la questione del servizio di raccolta rifiuti solidi urbani, presume che “Sicuramente il problema sorto con l’impresa PUCCIA  pone un punto interrogativo GRANDE COME UNA CASA, non solo di carattere amministrativo, ma anche di presunti altri aspetti giuridici”.

Al Consigliere Mirarchi sembra che: “La dinamica risulta essere molto ingarbugliata quanto meritevole di approfondimento”.

Parlando di politica amministrativa, Mirarchi prevede che: “La gestione Montoneri,  alquanto deludente e sconfortante, va incontro a tre ipotesi”:

a) “l’azzeramento della Giunta e quindi la rideterminazione di nuovi incarichi ma, oggi, insufficientemente motivata;”

b) “la presentazione della mozione di sfiducia, di cui tanto si parla”;

c)” la possibilità delle dimissioni dello stesso sindaco”.

Specificatamente su questi tre punti, Mirarchi,  si pone una domanda:

“QUALE IPOTESI PIÙ SAGGIA”?

“Alla luce di quanto sopra accennato, e’ altrettanto doveroso chiedersi: quale sarà il ruolo dell’opposizione”?

Continua i suoi pensieri,  affermando che:  “Necessita ricordare che la lista capeggiata da Mirarchi, dalla quale è scaturito l’attuale gruppo di opposizione (Giuseppe Mirarchi, Rossella Micieli, Erica Parisi e Giovannino Nardone), ha perso le elezioni per soli 27 voti. Questa,  però,  è soltanto la storia passata”.

“Sulla storia futura, invece, incombe come una spada di Damocle un’enorme punto interrogativo, chiarendo, laddove ce ne fosse bisogno, che il sottoscritto non sarà mai relegato al  ruolo di portatore di ossigeno”.

“E intanto mentre la collettività portopalese   <bussa> fortemente per andare a nuove  elezioni, si prefigura l’inizio di una SETTIMANA  ROVENTE”

Giuseppe Ferdinando Mirarchi

Ricevo e pubblico, considerato i tanti punti interrogativi che si pone il Consigliere comunale Giuseppe Mirarchi nel messaggio inviato ieri attraverso WatsApp.

Aiutiamo il Consigliere Mirarchi a darsi una risposta agli interrogativi postosi nel messaggio.

Portopalo di C. P. lì 31 agosto 2020

Santino Quartarone

 

 

 

 

Condividi su Facebook
Condivi su Twitter

Lascia un commento


Warning: gzinflate(): data error in /web/htdocs/www.vivereportopalo.it/home/vivereportopalo/wp-content/themes/bluesport/bluesport/footer.php on line 1